Perchè stakastagista?

Ho individuato subito l’argomento sul quale incentrare il mio Blog e lo step successivo doveva necessariamente essere la scelta di un nome efficace, diretto, ma soprattutto significativo…insomma un nickname che potesse rappresentarmi. E così, grazie anche alla creatività di un caro amico artista, sono approdata nella mia nuova identità virtuale, quella della StakaStagista.
Questa parola è l’unione dei due termini nei quali mi rispecchio di più: Stacanovista e Stagista.

STACANOVISTA
Nel 1935 nacque lo stakhanovismo, un particolare sistema di organizzazione del lavoro ideato da un operaio sovietico, Aleksei Grigorievich Stakhanov. Egli estrasse con una tecnica di sua invenzione, una quantità di carbone pari a 14 volte quella normale.
In italiano ne è derivata la parola stacanovista che indica, se usata fuori dal contesto originario dello stakhanovismo, una persona che per una qualsiasi ragione si sottopone regolarmente a ritmi estenuanti in una certa attività. Ed io sono una gran stacanovista, specie se mi metto in testa di voler raggiungere un determinato obiettivo.

STAGISTA
Questa seconda parola, non poteva non essere presente: perché io sono una perenne stagista!
Ogni anno, infatti, mi ritrovo all’interno di una qualche azienda a svolgere il faticoso ed ingrato ruolo…anche se poi a volte non è così ingrato, ma questo dipende sempre sia dalla situazione che dalla componente umana con la quale si deve lavorare! 🙂

Insomma, vi racconterò le mie esperienze nei diversi ambiti lavorativi, prendendo spunto soprattutto dall’ultimo ed attuale stage che sto svolgendo a Radio Imago (la web radio italiana interamente dedicata ad arte, spettacolo e cultura).

Scoverò per voi, nella grande rete, link ed opportunità interessanti. Vi darò suggerimenti, consigli e ovviamente accetterò ben volentieri correzioni, domande, commenti, nuove idee e spunti curiosi.

Parola di una giovane e volenterosa StakaStagista! 🙂




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: