La gavetta di Zoro

28 10 2008

Ho perso purtroppo l’abitudine di fare le video-interviste (vi ricordate la prima? E quella nel parco?). Speravo di riuscirne a realizzare almeno una ogni tanto e invece il poco tempo a disposizione non mi ha più permesso nè di andare in giro a fare domande agli stagisti nè tanto meno di dedicare un pomeriggio al montaggio dei video, ormai sono quasi totalmente immersa nella mia tesi.

L’ultima video-intervista è stata questa con lo staff di Excite, ma la cosa interessante e divertente (che pochi sapevano) è che quel giorno anche Zoro mi ha raccontato delle sue esperienze come stagista sottopagato (chi l’avrebbe mai detto!!!).

Non ho mai postato quel video, ma credo sia giunto il momento. In fondo, quale giorno migliore per farlo se non oggi?

Ps: Caro Diego, alla soglia degli anta…questi sono i miei migliori auguri di Buon Compleanno. 😉

Annunci




Progetto 77Accademy: per una carriera nel marketing

11 07 2008

Qualche giorno fa mi è arrivata una mail dalla Relationship Manager di un’importante agenzia di marketing e ho deciso di riportarvi qui il testo perchè è un’informazione interessante e un’opportunità da non perdere!

“Gentile Roberta,
lavoro per 77Agency un’agenzia indipendente di New Media Marketing (NMM) con uffici a Londra, Milano, Riga, Kiev, Madrid, Toronto e NY. Sono venuta a conoscenza del tuo blog grazie all’articolo pubblicato su Glamour. Credo che attraverso il tuo blog tu possa facilmente presentare ai laureati in cerca di un’occupazione soddisfacente la nostra opportunità di training e placement, che ti potrebbe interessare anche personalmente.

Attualmente abbiamo rilevato una domanda in crescita di specialisti del settore NMM. Sia 77 che gli altri player del settore hanno infatti difficoltà nel trovare personale qualificato con le competenze richieste dal settore. Sulla base di tale esigenza del mercato abbiamo fondato l’accademia per offrire tale servizio.

Il nostro progetto 77Academy offre un training formativo di 10 settimane (a Milano oppure a Londra) a giovani laureati che intendono intraprendere la carriera nel New Media Marketing. Questi corsi sono gratuiti e includono sia l’apprendimento teorico, sia l’attività di pratica sul campo presso le società più importanti del settore. Dopo aver completato il training i nostri studenti ricevono tipicamente un’offerta di lavoro da parte dell’azienda dove hanno effettuato l’attività di pratica.  
Siamo molto selettivi e pertanto chiediamo a tutti i candidati di sostenere un esame d’ingresso preparabile online.

Cordiali saluti.”

Ps: Io ho intenzione di fare questo esame e poi se la fortuna mi assiste…sono pronta a partire! Chi coglie l’opportunità insieme a me? 😉





Excite: stagisti con il sorriso

30 06 2008

Habemus Video! 😉

Ho superato certi problemini e finalmente per la gioia di qualcuno pubblico il tanto atteso video degli stagisti di Excite.

Purtroppo le interviste le ho girate più di cinque mesi fa (ecco spiegati maglioni e sciarpette) e quindi gli stage sono terminati, ma questo potrebbe essere un punto a favore: nel senso che chi ha finito può dirci quali proposte ha ricevuto e chi è appena entrato può confermare o smentire ciò che è stato affermato in passato.
E chissà cosa avrà da dire il Grande Capo!

Ora basta non voglio svelarvi nulla, con il titolo vi ho già detto troppo, quindi…che il video abbia inizio.





La Staka su Glamour

26 05 2008

Non sono una di quelle persone che ama vantarsi, anzi sono convinta che l’umiltà sia fondamentale in ogni situazione, ma…il breve articolo su Glamour che Michela Gentili ha scritto su di me mi è piaciuto e voglio condividerlo con voi. 😉

Non ho molta simpatia per i giornalisti (spesso interpretano la realtà a modo loro), ma in questo caso sono soddisfatta perchè in queste poche righe sono racchiusi i concetti che ho espresso nella mezz’ora di intervista telefonica. 

Voi che ne pensate?

Glamour di giugno 2008





La stagista di RPR

21 05 2008

Ormai sapete già chi è la stagista di RPR e quale ruolo svolge, giusto? 😉

Qui mi trovo abbastanza bene perchè sono tutti molto simpatici e disponibili…anche se mi sono resa conto che è davvero dura “farli diventare 2.0”, ma Antonio non ti preoccupare piano piano ci arriveremo! (A proposito, vi presento l’ultimo nato, che vi aiuterà a non perdere la bussola nelle vostre serate romane).

Ed inoltre, in attesa del primo video ufficiale di Radio Popolare Roma (online a giorni), vi regalo qualche attimo della mia giornata da stagista:

 





Vuoi fare uno stage? Pagami e ti accontento!

17 05 2008

Sono senza parole per questo.

E’ un post vecchio, ma su una tematica molto attuale. E secondo me, è  proprio da queste piccole cose che si capisce a che punto siamo arrivati! 😦

Anche a me…non mi avranno mai!

Io dico NO!Fonte





Qualche vecchio articolo per capire

13 05 2008

La situazione è decisamente peggiorata, ma già qualche anno fa era ben chiaro in che direzione stava andando la “categoria stagisti“.
In Francia i giovani si sono ribellati, perchè le condizioni a cui deve sottostare chi cerca di entrare nel mondo del lavoro sono davvero dure e spesso anche umilianti.
In rete si parla molto di questo tema, sono stati aperti parecchi blog, forum, chat, community dedicati agli stagisti. L’argomento sembra banale, ma scalda sempre di più gli animi di noi giovani insoddisfatti, delusi e…anche un tantino incazzati. Dovremmo mettere le basi per il nostro futuro (e anche per il futuro dell’Italia) e invece a trent’anni saltiamo ancora da uno stage all’altro, senza nessuno stipendio reale e soddisfacente, senza nessuna sicurezza…proprio un futuro roseo, non c’è che dire!!!

Sembra che Milano sia la capitale degli stagisti, ma anche Roma e tante altre città d’Italia secondo me non sono da meno. Ora abbiamo pure un sito per condividere esperienze (di cui già vi avevo parlato), ma dobbiamo prima superare i residui di quella fatidica accusa. Inoltre, grazie ad Eleonora  leggo qualcosa che non mi mette certo di buon umore, visti i miei obiettivi professionali.

Attezione poi quando la parola stagista è scritta tanto per fare scene e attirare l’attenzione!