Vi aspetto alla Salsicciata di RPR

13 06 2008

Avevo promesso di farvi vedere un certo video ed ora è il momento giusto per mantenere la parola data…perchè proprio oggi, però, lo capirete solo alla fine del post!

Ho dovuto fare alcune simpatiche peripezie per superare l’imbarazzo di alcuni di loro davanti alla telecamera, ma alla fine ce l’ho fatta e questo è il risultato: il primo video ufficiale di Radio Popolare Roma.

Ho scelto di pubblicarlo oggi, Leggi il seguito di questo post »





La stagista di RPR

21 05 2008

Ormai sapete già chi è la stagista di RPR e quale ruolo svolge, giusto? 😉

Qui mi trovo abbastanza bene perchè sono tutti molto simpatici e disponibili…anche se mi sono resa conto che è davvero dura “farli diventare 2.0”, ma Antonio non ti preoccupare piano piano ci arriveremo! (A proposito, vi presento l’ultimo nato, che vi aiuterà a non perdere la bussola nelle vostre serate romane).

Ed inoltre, in attesa del primo video ufficiale di Radio Popolare Roma (online a giorni), vi regalo qualche attimo della mia giornata da stagista:

 





Giornata affollata tra attori e bambini

21 04 2008

Questa mattina mi sono svegliata presto, ho fatto colazione con la mia solita tazza di latte freddo e cereali, poi mi sono preparata come sempre per uscire…insomma banale routine quotidiana che si ripete nelle mie giornate da stagista. Era tutto tranquillo e mai avrei immaginato di “incontrare” tanta gente in una giornata come altre.

Mi metto la giacca, prendo la borsa, le chiavi della macchina, quelle di casa e apro la porta per uscire e mi trovo davanti tre ragazzi in tuta tutti sporchi di vernice gialla (avevo completamente dimenticato che avrebbero iniziato i lavori di rifacimento delle scale e dell’androne!). Comunque facendo attenzione a dove metto i piedi e soprattutto a non passare sotto la scala (eh si, sono un pò surperstiziosa!) riesco a scendere le rampe e ad arrivare al portone.
Mi incammino verso la mia automobile con l’ansia di trovare di nuovo la sorpresina dell’altra notte – ah già, voi non sapete nulla: mi hanno aperto la macchina per rubacchiare e nonostante siano rimasti delusi, perchè non lascio quasi nulla dentro, mi hanno dato un grande dispiacere: tra le cose che si sono portati via c’era la mia rana gigante…eh no, quella proprio non me la dovevano toccare!.
Comunque a parte questa piccola parentesi, quando sono arrivata in prossimità del parcheggio, ho visto quattro enormi camion ed una folla di gente che guardava incuriosita una rapina in corso, come se non avessero mai visto pistole, poliziotti e soprattutto attori e telecamere. Stavano girando delle scene televisive per questa serie (e pensare che qui da me non è la prima volta), così ho dovuto aspettare che finissero almeno di girare tutta la scena , perchè nessuno poteva attraversare quel pezzo di strada, altrimenti sarebbe entrato nell’inquadratura (non sia mai!). Però…non deve esser male la vita dei figuranti, chi rinuncerebbe a quei 50€, e oltre, in cambio di qualche attimo di semplice apparizione?

Come una diva del cinema, lascio il set e vengo in radio. Non faccio in tempo ad aprire la porta, che vedo la redazione invasa da bambini di 10-12 anni, che sono in gita/tour negli studi di Radio Popolare Roma. Che teneri che sono: si guardano intorno, fanno domande (anche molto intelligenti devo dire per l’età che hanno), cercano di capire come si organizza il lavoro qui in radio e impazziscono letteralmente di gioia quando registrano le loro voci (è il fascino del microfono).

Finora questa giornata è stata abbastanza affollata…chissà cos’altro accadrà da qui a stasera!





Radio Pop Roma 2.0 in progress

18 03 2008

Un pò di tempo fa, se ben vi ricordate, vi dissi che avevo accettato una proposta interessante, ma poi non vi ho più raccontato nulla.
Beh ormai sono un paio di mesi che collaboro con Radio Popolare Roma e mi fa piacere che il mio lavoro stia procedendo molto bene e renda soddisfatte quelle persone che all’inizio erano un pò scettiche nei confronti del web.
Per prima cosa vi faccio vedere alcuni ragazzi della redazione, prendendo in prestito una delle foto pubblicate per inaugurare la pagina di Flickr della radio.

radio-pop_mod.jpg

Twitter dopo una partenza un pò lenta ora va alla grande, sui podcast stiamo apportando delle migliorie e…fiore all’occhiello, sono nati i blog di tre trasmissioni:
1. preferenziale.splinder.com è il blog di CORSIA PREFERENZIALE la trasmissione che ha un’ambizione: trovare una risposta all’interrogativo “Esiste un’alternativa al traffico romano?

2. laureaticonlentezza.splinder.com è il blog dei LAUREATI CON LENTEZZA il programma pensato per far sentire la voce dell’università e degli studenti con le loro storie, i problemi, i sogni e la loro musica.

3. casac.splinder.com è il blog de LA CASA DELLA CITTA’. Un appuntamento settimanale che intende accendere l’attenzione sulle centinaia di comitati che si battono a Roma contro la cementificazione selvaggia, per la casa, per i diritti, per un’alternativa di città.

Allora, non male come inizio, no? 😉 Io comunque continuo a darmi da fare e spero che i risultati migliorino giorno per giorno. Intanto, faccio i miei in bocca al lupo ai neo blogger!





Radio Pop Roma ha una stagista 2.0

4 02 2008

logo.jpg

Non ho detto nulla finora perchè aspettavo che si muovessero i primi passi, ma credo proprio sia giunto il momento di raccontarvi una novità importante che mi riguarda. Grazie ai buoni propositi di Antonio, c’è un nuovo stage per la sottoscritta! 😉 Diciamo che sono ufficialmente la Stagista 2.0 di Radio Popolare Roma, la giovane creatura radiofonica nata dall’emittente di Milano.

L’obiettivo del mio stage è quello di verificare (e perchè no…in seguito collaudare) l’interazione degli strumenti del web 2.0 nell’ambito delle attività editoriali di un’emittente radiofonica indipendente e molto “partecipata”. Ad esempio, utilizzando twitter (che ha già preso il via) oppure creando i blog delle singole trasmissioni, per avvicinarsi piano piano al mondo dei social network. Le idee sono tante e la cosa più saggia, secondo me, è salire un gradino alla volta: solo così si può arrivare in alto. Comunque sono sicura che leggendo qui, capirete meglio le finalità.

Ps: Ovviamente vi terrò aggiornati sui progressi e su questa mia nuova esperienza!