Aperitivo con il Direttore

18 10 2008

In perfetta sintonia con le strategie di Employer Branding, “Aperitivo con il Direttore” è un ciclo di incontri (a partecipazione gratuita) con i responsabili della selezione di importanti aziende rivolti ai giovani in cerca di lavoro, che si svolgeranno nei locali di tendenza milanesi (commento che mi esce spontaneo: “e te pareva! A Roma no, vero?“).

Un’occasione in più per entrare in contatto con le aziende in cerca di laureandi e neolaureati e per conoscere più da vicino le realtà aziendali e le possibilità di carriera, confrontandosi direttamente con un responsabile aziendale.

La KPMG, azienda leader nei servizi professionali alle imprese, ha organizzato questi incontri in un contesto piacevole ed informale. Per informazioni sui requisiti richiesti ed invio della candidatura entro il 20 ottobre 2008 cliccate qui.

E’ un’occasione sicuramente interessante per far girare il proprio curriuclum ed incontrare professionisti del settore, ma mi chiedo quanto realmente tutto ciò vada a vantaggio dei giovani. E’ evidente che le aziende in questo modo si fanno conoscere, migliorano la propria immagine avvicinandosi ai futuri lavoratori, ma hanno davvero intenzione di selezionare i talenti più brillanti ed offrire loro una reale opportunità di lavoro oppure è la solita banale questione di business?

NB: Credo proprio di dover rinunciare ad una risposta sincera, almeno da parte delle aziende!

Annunci




Dopo la Sardegna si ricomincia

3 09 2008

Signori eccomi di nuovo a voi!
Lo so mi sono fatta attendere un pò troppo, ho prolungato un tantino la mia pausa estiva, ma ne avevo davvero bisogno e sono sicura che mi perdonerete! 😉

Erano tre anni che non mi concedevo una vacanza (o meglio, che non potevo permettermi una vera vacanza). Le ultime estati, le ho passate a lavoricchiare nei villaggi o in pizzeria, nella speranza di mettere da parte un misero gruzzoletto e finalmente ce l’ho fatta: quest’anno sono stata due settimane a San Teodoro in Sardegna in una casetta presa in affitto con un gruppo di amici.

A parte i prevedibili e superabili problemini di convivenza (chi la vuole cotta, chi la vuole cruda, chi mette il muso e rovina la festa a tutti…) sono stata abbastanza bene. Il mare, il sole e soprattutto niente pc (sembrerà strano, ma ho resistito!).
Ogni giorno andavamo in una spiaggia diversa, guardando sulla cartina scovavamo le calette più belle: alcuni punti sono davvero meravigliosi.

Di questa vacanza ci sono 2 cose che mi hanno colpito in particolare: Leggi il seguito di questo post »





Festa di Laurea con recruiting

17 07 2008


Alzi la mano chi tra i laureati non ha organizzato una bella festa per la propria laurea.
Eccola…la sottoscritta ha già la mano alzata!

Nel dicembre 2006, infatti, quando ho preso la laurea triennale non ho organizzato nessuna grande festa e non sono andata neanche a sbronzarmi in qualche locale con pochi amici, come suggerirebbe simpaticamente qualcuno
Ho sempre adorato festeggiare (gli amici mi chiamano la regina del party), non perdo mai occasione per far festa, eppure rinunciai: non so perchè…forse non avevo voglia di festeggiare in quel periodo (mancavo pochi giorni a Natale) o forse semplicemente mi sono risparmiata per il “botto finale“, l’anno prossimo si che sarà una super mega festa di addio all’università! 😉

Comunque, vicende personali a parte, ho scoperto che fervono i preparativi per una Festa di laurea molto particolare.

Roma Tre celebra gli studenti che si sono laureati tra le mure delle sue aule, con una Cerimonia di premiazione, che si svolgerà in tre giornate dal 24 al 26 settembre 2008. Un evento a cui si prevede prenderanno parte circa 6.200 laureati (coloro che hanno conseguito il diploma di laurea dal 1 giugno 2006 al 31 maggio 2007, che ovviamente potranno essere accompagnati da familiari e amici).

La trovo davvero un’ottima idea e la cosa più interessante è che quest’anno è prevista la partecipazione di aziende interessate al contatto con i neolaureati per impostare una fase di recriting: ci saranno, infatti, degli appositi stand presso i quali i giovani potranno lasciare il proprio curriulum. Non male, no? E lei, quando organizzerà un evento simile? (mmm…troppi studenti e troppi pochi soldi!)

Ps: Chissà cosa ne pensano i membri di un certo gruppo.





Progetto 77Accademy: per una carriera nel marketing

11 07 2008

Qualche giorno fa mi è arrivata una mail dalla Relationship Manager di un’importante agenzia di marketing e ho deciso di riportarvi qui il testo perchè è un’informazione interessante e un’opportunità da non perdere!

“Gentile Roberta,
lavoro per 77Agency un’agenzia indipendente di New Media Marketing (NMM) con uffici a Londra, Milano, Riga, Kiev, Madrid, Toronto e NY. Sono venuta a conoscenza del tuo blog grazie all’articolo pubblicato su Glamour. Credo che attraverso il tuo blog tu possa facilmente presentare ai laureati in cerca di un’occupazione soddisfacente la nostra opportunità di training e placement, che ti potrebbe interessare anche personalmente.

Attualmente abbiamo rilevato una domanda in crescita di specialisti del settore NMM. Sia 77 che gli altri player del settore hanno infatti difficoltà nel trovare personale qualificato con le competenze richieste dal settore. Sulla base di tale esigenza del mercato abbiamo fondato l’accademia per offrire tale servizio.

Il nostro progetto 77Academy offre un training formativo di 10 settimane (a Milano oppure a Londra) a giovani laureati che intendono intraprendere la carriera nel New Media Marketing. Questi corsi sono gratuiti e includono sia l’apprendimento teorico, sia l’attività di pratica sul campo presso le società più importanti del settore. Dopo aver completato il training i nostri studenti ricevono tipicamente un’offerta di lavoro da parte dell’azienda dove hanno effettuato l’attività di pratica.  
Siamo molto selettivi e pertanto chiediamo a tutti i candidati di sostenere un esame d’ingresso preparabile online.

Cordiali saluti.”

Ps: Io ho intenzione di fare questo esame e poi se la fortuna mi assiste…sono pronta a partire! Chi coglie l’opportunità insieme a me? 😉





Il lavoro di cercare lavoro

13 06 2008

Oggi dalle 17:00 alle 20:00 presso il Centro Congressi della Facoltà di Scienze della Comunicazione, si terrà l’incontro “Il lavoro di cercare lavoro“, promosso dalla Facoltà stessa in collaborazione con l’AIDP – Lazio, Associazione Italiana per la Direzione del Personale.

L’incontro vedrà la partecipazione di esperti del settore e propone una riflessione sulla progettazione di un’offerta di lavoro competitiva nel mercato attuale, sui criteri di reclutamento e selezione del personale e sulla creazione del curriculum vitae.
Il seminario è aperto a tutti gli studenti, con particolare riferimento agli studenti dei master, ai laureati e laureandi della Facoltà.
Per avere altre info, vi allego la locandina.

Ps: Se riesco a liberarmi ci vediamo lì, altrimenti spero che ci sia qualche anima buona che ci racconta cosa hanno detto. 😉





I talenti e il recruiting 2.0

5 06 2008

Ci impegnamo, studiamo, facciamo del nostro meglio per superare bene tutti gli esami ed arrivare alla tanto ambita laurea, ma spesso usciamo dall’università solo con una bella consolazione, la stessa che ci spinge ad essere sempre più pessimisti sul nostro futuro lavorativo:

  • perchè il lavoro non si trova dietro l’angolo,
  • perchè servono preparazione, intraprendenza, ma soprattutto fortuna per entrare nel mondo dei lavoratori,
  • perchè i laureati devono fare pratica e quindi…via all’infinita serie di stage (che sono come gli esami, non finiscono mai!)
  • perchè quando si ha la fortuna di firmare un contratto è sicuramente a progetto. (E dopo quel progetto, bisogna trovarne un altro e un altro e un’altro ancora).
  • In questo mondo di precarietà e di rassegnazione, dove la laurea non dà garanzie, serviva una ventata di positività e di ottimismo (che è il sssapore della vita!) e così io e i colleghi di THINK COMMUNICATION abbiamo cercato, a modo nostro, di far entrare questa leggera brezza all’interno della nostra facoltà.
    L’obiettivo era realizzare un video che raccontasse una realtà attuale in ambito aziendale, ma soprattutto una tematica interessante che trasmettesse ai giovani come noi, la voglia di credere e di aver ancora fiducia nel futuro.

    E quale miglior modo se non focalizzarci sull’Employer Branding?
    Non vi dico di cosa si tratta, altrimenti che senso avrebbe tutto il lavoro fatto in questi mesi?!

    Colgo l’occasione, però, per ringraziare ufficilamente per la loro disponibilità i professori Stefano Epifani, Marco Stancati, Patrizio Di Nicola e anche Fabio Ricceri (fondatore di People Value) e Poste Italiane.

    Ed ora non mi resta che augurarvi buona visione, sperando che il risultato finale del nostro lavoro vi piaccia.
     

     





    Bella consolazione dopo tanti anni di studio

    12 05 2008

    Leggo questo e penso: “Hanno impiegato tanto tempo per arrivare ad una conclusione così evidente…non facevano prima a leggere il mio post dell’anno scorso“?!

    E’ triste ammetterlo, ma osservando la realtà italiana, sono sempre più convinta che la laurea non paga. Si dedicano tanti anni allo studio, all’università, alla formazione e alla fine ci si rendi conto che quel maledetto pezzo di carta non cambierà la vita. Tante nozioni, tanta cultura, decine e decini di libri studiati, ma anche parecchi euro spesi nella speranza che fosse un buon investimento e il risultato è abbastanza deludente. Forse hanno ragione alcuni amici (non laureati ma già lavoratori) che mi ripetono spesso: “Ma chi te lo fa fare di studiare così tanto!”.


    Fonte

    Un’indagine dice che i figli faranno lo stesso lavoro dei genitori, però non mi sembra una bella notizia per tutti: certo il figlio di un bravo avvocato o di un noto imprenditore farà i salti di gioia (dopo la laurea ha la strada spianata), ma come la mettiamo con il figlio laureato di un semplice operaio?

    Ps: la situazione per i laureati italiani è complicata, ma non oso immaginare quella di chi va con lentezza! 😉