La gavetta di Zoro

28 10 2008

Ho perso purtroppo l’abitudine di fare le video-interviste (vi ricordate la prima? E quella nel parco?). Speravo di riuscirne a realizzare almeno una ogni tanto e invece il poco tempo a disposizione non mi ha più permesso nè di andare in giro a fare domande agli stagisti nè tanto meno di dedicare un pomeriggio al montaggio dei video, ormai sono quasi totalmente immersa nella mia tesi.

L’ultima video-intervista è stata questa con lo staff di Excite, ma la cosa interessante e divertente (che pochi sapevano) è che quel giorno anche Zoro mi ha raccontato delle sue esperienze come stagista sottopagato (chi l’avrebbe mai detto!!!).

Non ho mai postato quel video, ma credo sia giunto il momento. In fondo, quale giorno migliore per farlo se non oggi?

Ps: Caro Diego, alla soglia degli anta…questi sono i miei migliori auguri di Buon Compleanno.😉


Azioni

Information

6 responses

28 10 2008
Ritarr

Staka, abbiamo tutti una speranza allora! dopo mille peripezie e stage vari ed eventuali… forse un lavoro vero c’è!

28 10 2008
Stakastagista

@Rita: Ricorda che la speranza è sempre l’ultima a morire!😉

29 10 2008
muzly

Zoro grande Zoro!!!!! ma no stage alle iene perche non lo fai??????
GRANDE!!!!!

6 11 2008
clacli

oggi ho pubblicato un post che penso ti interessi!

11 11 2008
Luca Taddei

Ottimo contenuto! Zoro è davvero forte!

L.T.

24 04 2010
Sarah

Bella intervista. Complimenti. Gli stati d’animo, mentre la ascoltavo, sono stati altalenanti. Da una parte grande scoramento per la trafila di esperienze da stagista di Zoro, trafila che e’ toccata anche a me. Dall’altra, invece, positivita’ perche’ questo percorso lo ha portato a costruirsi un pacchetto di competenze che un’azienda come Excite ha saputo valorizzare. Quinidi, tutto questo “peregrinare” alla fine ha avuto un senso. Io, come dicevo, ho fatto un percorso simile e volevo dare conferma che c’ e’ speranza di far bene, anche se con tanta fatica. Ho vagato da uno stage all’altro nello stesso modo. Ho fatto una moltitudine di colloqui impressionante. Alla fine, con un bel portfolio di esperienze da stakastagista, ho iniziato ad avere risultati positivi da agenzie di recruitment specializzate sui laureati con un anno di esperienza. Ho finalmente trovato offerte di lavoro retribuite e interessanti e da li’ ho voltato pagina. Fine degli stage, inizio di una carriera quanto meno onestamente retribuita. Quindi, cari stakastagisti, non vi arrendete! Sarah

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger cliccano Mi Piace per questo: