Tra denunce e lamentele faccio chiarezza

16 12 2007

Non resisto, mi dispiace ma proprio non ce la faccio…devo fare chiarezza e sistemare un paio di cose:

Numero 1
Qualche mese fa ho scritto un post dove riportavo semplicemente un reclamo di un ragazzo pubblicato su un giornale. Si parlava di un’ipotetica truffa telefonica ai danni di persone che sono in cerca di un lavoro e così mi è sembrato giusto condividere la notizia con tutti voi, anche perchè non mi piace quando ci si approfitta dell’ingenuità delle persone (specie se si tratta di persone che vogliono entrare nel mondo del lavoro!).
A distanza di tempo mi sono giunte delle mail dall’azienda X (ma senza firma) con l’esplicita richiesta di prendere provvedimenti, altrimenti rischiavo una querela per diffamazione. Non avevo nessuna preoccupazione, ma per evitare problemi ho cancellato il numero di telefono dal post, in modo che non ci fosse più nessun tipo di riconoscimento e quindi l’azienda X poteva stare tranquilla.
E invece oggi, l’ennesima mail di minaccia:
“La presente per farLe notare che riportare solo ora parzialmente la nostra utenza telefonica dopo quasi due mesi di presenza in rete in termini diffamatori e dopo che molti dei nostri collaboratori e suoi lettori ne hanno preso visione con rispettive segnalazioni (acquisite), non ha un significato logico e non la solleva sicuramente dalle sue responsabilità. Le ribadiamo pertanto che se non provvederà a rimuovere tempestivamente e “integralmente” il suo forum non esiteremo a denunciarla presso le autorità competenti e Le garantiamo che il documento in allegato (acquisito) è più che sufficiente per una querela per diffamazione. Le facciamo infine notare che la nostra non è una minaccia ma una semplice certezza e Le ricordiamo che il reato di diffamazione oltre al risarcimento dei danni è punibile con una pena fino a un anno di reclusione e con una multa fino a Euro 1.032,91(art. 595 c.p.) .
Cordiali saluti. ”

Se non è una truffa, mi chiedo come mai questi signori si scaldano tanto. Non era più facile lasciare un commento pubblico dove si spiegava bene cosa accade quando si chiama quel numero? Non era più facile smentire pubblicamente coloro che hanno lasciato dei commenti confermando l’ipotesi di truffa?
Comunque per la gioia dell’azienda X, ma mio malgrado, ho eliminato il post in questione e guarda caso non solo l’unica.

Numero 2
Colgo l’occasione per fare una piccola comunicazione. Non ho mai effettuato nessuna moderazione ai commenti lasciati ai miei post perchè ho sempre ritenuto giusto concedere libertà di espressione a chiunque, ma credo che a tutto ci sia un limite.
Ho ricevuto delle lamentele per la presenza di commenti offensivi, alcuni lettori preferiscono non lasciarmi più commenti per evitare di innescare polemiche infinite con una persona che non ha riguardo per le idee altrui. Io scrivo quello che penso e rispetto coloro che hanno convinzioni diverse dalle mie (che siano esse politiche, religiose o di qualsiasi altro tipo) e pretendo che lo facciano anche gli altri. Non accetto insulti nè provocazioni, il blog è mio e mi sembra corretto che le regole le stabilisca io. Chi non gradisce o non condivide i miei pensieri o le libere affermazioni pubblicate su questo blog, può sempre evitare di passare di qui. Si può contestare e controbattere, non pretendo di avere la stima di tutti e neanche che le mie convinzioni siamo condivise al 100%, ma l’educazione ed il rispetto devono essere alla base di ogni cosa. In caso contario mi vedo costretta, proprio come in questa situazione, a cancellare dei commenti e a bloccare l’autore di tali offese.

Have a good blogging for everybody!

Annunci

Azioni

Information

6 responses

16 12 2007
Marco Patruno

Gentile Amica,

Ho letto quest’ultimo tuo post. E posso immaginare la tua rabbia e il tuo stato d’animo. Ma vorrei fare alcune osservazioni in merito.
Innanzitutto, sono alquanto stupito che su duecentomila blog italiani presenti nella rete questa società abbia scovato proprio il tuo blog e il tuo post in particolare. E dalla persistenza delle lettere che ti invia come tu sottolinei, mi fa pensare che sia qualche blogger frustrato esistenziale che ha bisogno di scaricare la propria tensione attraverso questo ignobile gioco.
La seconda osservazione che mi permetto di fare. E che se tu stessa hai provveduto a modificare tale post, togliendo il numero in questione e l’eventuale denominazione sociale di questa società. Quest’ultima ha poco da fiatare. Anzi, se continua a inviarti lettere di questo tipo. Ti consiglio di prendere te stessa seri provvedimenti.

16 12 2007
prime

Allora:

1) Questione denuncia: non ci esprimiamo non conoscendo bene il caso, ma come consiglio spassionato e sincero ti possiamo consigliare di non sottovalutare mai casi del genere, sono sempre cose rognose e spiacevoli;

2) Seconda questione: crediamo tu alluda a noi. Rileggendo i vecchi post, sarebbe interessante capire dove sono stati usati toni maleducati, se non in risposta a toni tuoi. Ci puoi fornire gentile indicazione? Ne discuteremo volentieri con te.
Se poi vuoi bloccare i commenti che noi facciamo al tuo blog, sei libera di farlo – è il tuo difatti e le regole le fai tu, anche se per fortuna le regole del mondo in generale le fanno altri. Daresti il classico esempio della demonizzazione delle idee diverse dalle tue a cui non sembri nel momento attuale in grado di dare risposte concrete e reali, se non tramite luoghi comuni.
Non bloccheresti comunque il dovere di considerare il tuo blog per il danno che può creare nelle menti dei ragazzi meno esperti del mondo del lavoro, creando nella loro mente falsi miti dello stesso, e il fatto di trarne un esempio concreto di qualcosa che non funziona nel nostro paese.

Come si soleva dire una volta, “se hai piacere di parlare solo con le persone del tuo pollaio potresti fare prima guardandoti allo specchio”.

In questo caso un blog ti servirebbe a poco.

17 12 2007
Stakastagista

@Marco Patruno: La mia non è solo rabbia, ma anche delusione…sarebbe tutto più facile se ci fosse gente così, persone che forse non hanno di meglio da fare che prendersela con chi apparentemente sembra indifeso. Grazie per le osservazioni e speriamo che questa storia sia finita una volta per tutte!

@prime: Beh la domanda nasce spontanea, non è che hai la coda di paglia? Certo le tue sono provocazioni belle e buone, ma mi divertono troppo, nessuno potrebbe farne a meno…demonizzazione, luoghi comuni, danno nelle menti dei ragazzi meno esperti, per non parlare del pollaio… 😀
Non posso bloccarti, altrimenti cosa faresti tutto il giorno senza la possibilità di scrivere questi commenti? E come faremo noi senza le tue fondamentali perle di saggezza? Il mio blog cresce e viene apprezzato sempre di più ed immagino sia tutto merito tuo (o devo dire Vostro, visto che parli al plulare?) !!!

17 12 2007
Benny

@prime: Mi sembra che la gente che lascia commenti su questo blog rispetti le idee altrui ampiamente,sei tu l’unico che ha insultato gli altri:hai derisoStakastagista per la sua professione per cui sei tu che dimostri di non rispettare gli altri.
Inoltre critichi i nostri luoghi comuni:io vorrei che tu ci dicessi qualche informazione di più riguardo alla tua realtá e alla tua professione visto che evidentemente lavori in un settore per cui non ci sono i problemi discussi nei post di questo blog.

18 12 2007
studentefreelance

ciao staka leggi questo

18 12 2007
Stakastagista

@studentefreelance: grazie, ottimo suggerimento! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: