Amore o lavoro: scelta obbligata?

9 11 2007

Eccomi di nuovo a voi, dopo l’assenza di qualche giorno. Mi dispiace non aver scritto nessun post, tralasciando l’aggiornamento del blog, ma è colpa dell’esame di statistica che ha consumato tutte le mie energie. 😉
Proprio questa mattina, pensavo a come il lavoro e lo studio occupino quasi tutto il mio tempo. Tra l’università, la radio e la pizzeria non mi rimane molto spazio da dedicare al divertimento, nè ai miei hobbies nè tanto meno al dolce far niente. Il tempo corre via veloce senza mai fermarsi…sto trascurando anche l’Amore, quella piccola, dolce e tenera creatura così maledettamente complicata da gestire!
Parecchi sacrifici si, ma ho scelto io questa strada e quindi almeno per ora non intendo tirarmi indietro, anche se è dura…molto dura.

in-carriera.jpg

Fin da quando ero bambina, il mio sogno è sempre stato quello di diventare: una super manager-mamma-moglie, cioè fare carriera arrivando ad occupare un posto di responsabilità in un ambito lavorativo che mi piace ed avere una splendida famiglia con cui condividere gioie e dolori della vita. Le persone intorno a me, però mi hanno sempre detto: “Non si può avere tutto, alla fine dovrai scegliere: o il lavoro o la famiglia“. Mi sono sempre rifiutata di credere che ciò fosse vero, pensando che potessero bastare impegno e dedizione per raggiungere qualsiasi obiettivo, ma ora comincio in parte a ricredermi. Se a 26 anni è già così difficile coordinare e tenere le redini di tutte queste attività, come farò quando mi sposerò e quando avrò dei figli da crescere?
Possibile che non ci sia via d’uscita? Mi chiedo se davvero sia una scelta inevitabile (che come al solito riguarda sempre più – o forse meglio dire quasi esclusivamente – le donne che gli uomini!).

Annunci

Azioni

Information

13 responses

9 11 2007
Federica87

Purtroppo è così. Comunque anche gli uomini hanno la loro scelta da fare, soprattutto quelli che ricoprono cariche più alte; molti non sono nemmeno sposati, oppure sono i classici padri che credono di comprare i figli coi soldi.. insomma già di per sè lavorare toglie tempo all’amore e ai figli.

10 11 2007
Stakastagista

@Federica87: hai ragione, forse anche alcuni uomini hanno il loro da fare. Certo sarebbe tutta un’altra vita se avessi la possibilità di realizzare TUTTI i nostri desideri! 😉

11 11 2007
spicchiodiluna

posso farti i complimenti, molto carino il tuo blog. Anche io avevo il tuo sogno, quello delle tre M. Ci ho creduto per anni. Ero convinta che il traguardo era dietro l’angolo. Al momento, vedo irraggiungibile anche una sola M. Forse ho puntato troppo in alto e nel nostro paese, non puoi permetterti di avere ambizioni esagerate se sei nessuno.

11 11 2007
Stakastagista

@spicchiodiluna: complimenti accettati e molto graditi! 😉
Forse è vero non possiamo permetterci ambizioni esagerate, ma non ti demoralizzare e continua a crederci! In bocca alupo e torna a trovarmi quando vuoi…magari anche solo per raccontarmi se hai raggiunto la prima M!

11 11 2007
Anna

Ciao Stakastagista,
leggo spesso il tuo blog ma fino ad adesso non avevo mai commentato.
Vorrei lasciarti il mio pensiero qui, visto che forse ho qualche anno più di te, sono sposata, ho una bimba ed un lavoro che mi piace. Due emme le ho raggiunte, la 3^ ossia Manager l’ho accantonata. Delusa? A questo punto della mia vita (ho 38 anni) dico di no. Mi sento già realizzata così. Mi sono sempre chiesta se ne valeva la pena dare tutta me stessa ad un’azienda, al lavoro insomma. Già perchè diventare manager significa soprattutto questo. Mettere al primo posto il lavoro, la tua azienda e poi tutto il resto.
Ne vale veramente la pena? I manager che io conosco ,miei amici, si sentono comunque sempre insoddisfatti delle loro prestazioni, frustrati per il poco tempo che hanno (e non sono solo donne).
Io ho rinunciato a diventare manager perchè dovevo trasferimi in un’altra città (ho pensato subito a mia figlia, a mio marito e mi sembrava tutto troppo complicato). All’inizio sono stata male, poi invece ho dirottato le mie energie verso altro, verso le mie passioni, i miei hobby oltre che nella famiglia ovviamente. Ora sono soddisfatta della mia scelta.
La vita è una, vivila fino in fondo, fai sempre quello che ritieni più giusto per te e abbandonati ai sentimenti perchè sono la cosa più importante e bella che abbiamo…
Cordialmente Anna

11 11 2007
Stakastagista

@Anna: Sono contenta di sapere che leggi spesso il mio blog e mi fa ancora più piacere che tu mi abbia raccontato la tua esperienza. Grazie per il consiglio, ne terrò conto! 🙂 Ho un carattere forte e determinato, quindi continuerò, proprio come dici tu, a vivere la vita fino in fondo e a fare sempre quello che ritengo più giusto!
Spero di raggiungere le 3M, ma in caso contrario sono sicura che saprò gioire ugualmente di ciò che avrò ottenuto.

Mi auguro in futuro di leggere ancora qualche tuo consiglio! 😉

13 11 2007
Hermana

C’è il solito errore prospettico di fondo, dovuto (per dirla mooolto breve) all’attuale rincoglionimento epocale: considerare come successi quello economico-sociale (‘carriera’) da un lato, e quello biologico-sociale (matrimonio ‘borghese’ e procreazione come rappresentazione di sè) dall’altro.
Hai 26 anni, dovresti già aver avuto almeno un figlio (ma anche due). Scommetto quello che vuoi che saresti stata più felice di adesso, avendo già qualcosa di tuo, da amare e veder crescere abbastanza prima di essere praticamente una decrepita donna manager…
Lascia perdere queste cazzate dei soldi, posizione, sicurezza e bla, bla, bla…
Se farai un figlio crescerà. Ma sbrigati.

13 11 2007
Stakastagista

@Hermana: Chi lo dice che a 26 avrei già dovuto avere almeno un figlio? E soprattutto cosa ti fa pensare che io non sia felice? Noto in quello che dici un tono leggermente rabbioso…non sarà che quella infelice sei tu? Forse ce l’hai tanto con le donne manager, perchè nella tua vita non sei riuscita a raggiungere tale obiettivo! Ognuno fa le proprie scelte, intraprende la strada che ritiene più giusta e non credo che tu possa permetterti di giudicare le persone che pensano e agiscono diversamente da te.
Voglio realizzarmi prima nel lavoro e…anche se la cosa ti sconvolgerà, non intendo avere dei figli prima dei 30 anni. Nonostante ciò, sono convinta che diventerò una donna manager e anche una brava mamma!

14 11 2007
Hermana

Perchè questo astio? il mio tono non voleva essere offensivo. Mi spiace se è risultato tale. Forse a volte esagero nella verve con cui mi esprimo. Ma non ce l’ho con le donne manager, credimi (tralatro l’obbiettivo l’ho raggiunto) ed ho sentito tante volte dire “non intendo avere figli prima dei 30 anni”, ma da donne eccessivamente ambiziose, che sono arrivate a 40 prima di rendersi conto della propria aridità e di quello che avevano perso.
Ovviamente ognuno fa le proprie scelte esattamente come ognuno è libero di esprimere le proprie opinioni senza che ciò voglia dire giudicare gli altri.
Comunque ti capisco: capricorno ascendente ariete, ambiziosa, caparbia…spero solo che con quella luna in vergine tu riesca ad averne, di figli.

14 11 2007
Hermana

Scusa, non ho risposto alla domanda:
>Chi lo dice che a 26 avrei già dovuto avere almeno un figlio?

La tua natura.

15 11 2007
Stakastagista

@Hermana: Forse non sai che i tempi sono cambiati e che si è modificato anche il nostro sistema di vita! Viviamo tutti più a lungo e ci sono molte più donne che diventano mamme senza problemi dopo i 30 anni. Addirittura qualche anno fà una sessantenne ha messo al mondo un bimbo, quindi…
Per quanto riguarda il resto, io continuo a percepire nelle tue parole un tono di rabbia nato probabilmente da una tua profonda insoddisfazione. Nonostante il tuo accanimento, non credo che tu ce l’abbia con me (anche perchè non potresti dato che non mi conosci), sono convinta però che la tua aggressività sia nei confronti del mondo intero. Parli dall’alto del tuo piedistallo e cerchi di nasconderti dietro una maschera di prosopopea, ma in realtà è abbastanza evidente che si tratta solo di un modo per celare le tue insicurezze! E mi dispiace che tu non ne sia del tutto consapevole.
Cerchi in giro informazioni su di me per fare previsioni astrologiche ed imperterrita porti avanti la tua opera di convincimento sul fatto che debbo sbrigarmi a fare dei figli (altrimenti rischio di essere una decrepita ed arida donna manager senza figli, vero?), ma ciò che mi chiedo è se davvero hanno valore e significato le parole di qualcuno che non ha il coraggio di uscire dall’anonimato!!!

22 05 2011
bri982

ho lo stesso vs deiderio delle 3m! entro domani alle 13 devo dare una importante risposta di lavoro e nn so propio cosa fare. cio comporta spostarmi in una citta lontana e, con il matrimonio progettato per il prox anno…sapete com’è…nn è molto semplice! 😦
xo mi chiedo: xche essere sempre alle strette? O questo O quello 😡 e se per una volta fosse E questo E quello??? pensavo di dire al mio ragazzo di trasferirsi lui per qualche annetto, giusto il tempo di raccimolare un po di esperienza importante…ma nn credo sia d’accordo dato che abbiamo anche gia comprato casa…sigh!
anche se….rispondendo frettolosamente alla domanda: mamma-moglie o donna manager?”…istintivamente mi vien da dire la prima!…sarà la scelta giusta?

11 12 2013
piccolaflò

mi trovo nella tua stessa condizione, mi sposo tra sei mesi e ho avuto una proposta lavorativa ottima. Ho accettato. ne ho parlato con il mio lui, e in un primo momento mi ha anche sostenuta, ma ora che sono nella nuova città, lui non sa quando sarà possibile un suo trasferimento e se mai avverrà .
mi sono pentita della mia scelta, potevo essere un nessuno felice con un lavoro banale, e invece ho scelto di diventare qualcuno con un lavoro impegnativo e aspettare la felicità se mai arriverà

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: