Se “500 wants you”…tu chiedi tutta la FIAT

23 07 2007

Nelle ultime settimane si è parlato tanto del lancio della nuova Fiat 500 e di tutte le iniziative create per farla conoscere e soprattutto per invogliare i consumatori ad acquistarla.
Tutti o quasi tutti hanno espresso il loro giudizio: nell’ambito delle web-aziende, della pubblicità, della comunicazione, chi ne ha descritto il design e le caratteristiche del motore, chi sognava una diretta NetTV. E anche i Ninja hanno detto la loro.
A mio modesto parere, quelli della Fiat hanno fatto davvero un buon lavoro: indipendentemente dal comfort e dalle effettive prestazioni dell’auto (non mi esprimo in merito, perchè non sono un’esperta), il successo è assicurato! Sono stati bravi nel curare i minimi dettagli: dalla campagna pubblicitaria sui diversi media, ai concorsi, alla spettacolare serata finale di presentazione, puntando sui valori in cui gli italiani hanno sempre creduto.

Non posso negare di aver fantasticato sulla possibilità di lavorare nel team di questa grande azienda, che miete successi da parecchi decenni e che attualmente ha saputo brillantemente rilanciare la sua immagine. Insomma, non mi dispiacerebbe un posticino nel settore marketing o nelle pubbliche relazioni e così ho compilato il form online per l’invio del cv. (Non si sa mai! 😉 )

Annunci

Azioni

Information

12 responses

23 07 2007
luca

uhmmmmmm a me invece lascia molto perplesso…

23 07 2007
Stakastagista

@luca: ero sicura che avessi delle perplessità in proposito, ma pensi di potermi rendere maggiormente partecipe dei tuoi pensieri. 🙂 Insomma, quali sono le tue perplessità?

23 07 2007
luca

appena ho un minuto ci scrivo un post che l’argomento mi sembra molto interessante per la comunicazione in italia 🙂

tra l’altro leggo molte critiche all’operazione sia dai blog che fuori come per es. l’editoriale di michele serra ma non se ne trova riscontro da nessuna parte nel mainstream…

23 07 2007
iMod

Sono d’accordo con te! Credo che la 500, di nuovo, rilancerà il “made in Italy”. L’auto sarà sicuramente più apprezzata all’estero che in Italia (e questo era nelle intenzioni di FIAT). Sono assolutamente convinto che FIAT. da almeno 5/6 anni, comunica al mercato come nessun’altra azienda italiana.

P.S.: ma ti piace il teatro? (cioè: fare teatro?)

23 07 2007
deart / paolo

peccato che non la costruiscano in Italia però…

24 07 2007
Stakastagista

@luca: onorata di essere fonte di ispirazione per uno dei tuoi post!

@iMod: Mi fa piacere che tu condivida le mie opinioni riguardo al lavoro del gruppo Fiat: grande azienda che sa comunicare (almeno all’esterno!) Inoltre, voglio darti ufficialmente il benvenuto sul mio blog, perchè credo che sia la prima volta che mi leggi. 🙂 Ps: Adoro il teatro e la recitazione, ma come mai questa curiosità?

@deart/paolo: Effettivamente molti dei pezzi della nuova 500 provengono da diversi paesi del mondo, ma l’assemblaggio avviene a Torino. Comunque quello a cui io mi riferivo e che maggiormente mi ha colpito è la straordinarietà con cui la FIAT ha condotto la campagna pubblicitaria. Su questo non credo che tu abbia qualcosa da ridire, giusto? 😉

24 07 2007
luca

purtroppo la fiat500 è prodotta principalmente nella fabbrica polacca di Tichy, dove FIAT ha trasferito tutto il suo know how produttivo (un ordine di grandezza di 500.000 unità all’anno).
però qui (o meglio nord italia) risiede tutto il know how di marketing e comunicazione.
d’altronde mi pare che tra i giovani italiani nessuno abbia voglia di fare l’operaio specializzato e tutti preferiscano il terziario avanzato.

la differenza netta secondo me è che l’indotto industriale diffonde meglio le opportunità (soprattutto ai giovani): facile già iniziare a guadagnare e essere autonomi nell’ambito dell’hardware (operaio, operatore, programmatore software, magazziniere ecc.).
l’indotto della comunicazione da noi significa che l’immenso budget della FIAT andrà in gran parte alla TV (publitalia e sipra, fine della storia), un pochino alle “selezionate” agenzie, centri media e dintorni (che difficilmente superano le 50 persone), poco giornali e riviste, quasi nulla web e alternativi (ovviamente in percentuale).

cioè significa che mentre la fabbrica fiat in polonia cambia la vita a quasi tutti lì, diffonde benessere, qui del lancio della nuova 500 beneficiano un numero molto molto limitato (e blindato) di persone.
meno che mai giovani.

p.s. sul fatto poi che questo marketing mix corrisponda davvero alla realtà italiana si potrebbe parlare per ore…

24 07 2007
Alessandro

Ciao Roberta, ciao ragazzi..!
Di tutta la campagna di comunicazione io non ho digerito solo quello spot in cui si vedevano Falcone e Borsellino. Per altro ha fatto discutere molte persone nella blogosfera. La parte web, seconde me, è stata magistrale.. ed i numeri lo dimostrano..!

24 07 2007
sc

la FIAT da più di un anno per il management, ergo administrazione o marketing nel headquarter a Torino, non assume più nessuno.

ti do ragione: hanno fatto un buon lavoro…. di marketing 🙂

24 07 2007
sc

@ deart: just in time…. è il standard nelle grandi industrie. sarebbe un male se la fiat non costruirebbe cosi.

27 07 2007
iMod

Adoro il teatro… e, molto malamente, faccio teatro: scrivo e (super dilettante) recito… (Tu preferenze? – io, Jodorowski e Pinter…)

31 07 2007
Stakastagista

@iMod: Complimenti davvero! 🙂 Io non scrivo, ma mi piace molto il teatro. Ho fatto un corso di recitazione e dizione, ma purtroppo per cause di forza maggiore ho dovuto smettere (money money 😦 ), ma recitare rimarrà sempre un mio sogno nel cassetto. Apprezzo molto Cechov, a te piace?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: