Vorrei giornate di 48 ore!

19 05 2007

Lo studente-lavoratore ha una settimana molto intensa.
Durante i giorni feriali, sta fuori dalla mattina alla sera, si destreggia abilmente tra lavoro e lezioni universitarie, correndo da un luogo all’altro nella speranza di mantenere il posto per il quale viene pagato (o dovrebbe esserlo!) e anche nella speranza di riuscire a prendere importanti appunti che potrebbero aggiungere la lode al suo voto d’esame (che alla fine neanche fa media!). La sera torna a casa stanco, stravolto e crolla letteralmente tra le braccia di Morfeo appena tocca il letto: ha necessariamente bisogno di almeno otto ore di sonno profondo, per ricaricarsi e avere la giusta energia per affrontare l’inarrestabile corsa anche il giorno dopo. Il week end poi è dedicato allo studio, altrimenti che cosa racconta al professore che nella prossima sessione lo esaminerà? Prendere appunti è utile, ma se poi non si concretizza tutto studiando…!!!
Alt, fermiamoci un attimo…in questo modo il tempo che rimane per la vita sociale è praticamente uguale a zero, insomma pochissimo spazio per amici, partner, familiari, relax e hobbies vari. E no, non va bene così! 😉 Allora, ecco che lo studente-lavoratore deve trovare anche il tempo per tutto questo e così raddoppia i ritmi: studia un’ora in meno, ma con maggiore concentrazione, corre più veloce evitando qualsiasi futile distrazione e…udite udite, si accontenta di dormire poche ore a notte. 😦 (ma ne vale davvero la pena?)

Che ne dite di scrivere una letterina a quel Signore lassù, chiedendo gentilmente di prolungare le nostre giornate da 24 a 48 ore. Secondo voi accetterebbe? Per me sarebbe un regalo bellissimo: si potrebbero fare molte più cose, con molta più calma e con molta più soddisfazione, senza rinuce e senza stress. Un sogno!

Non sarà un’idea geniale, ma intanto io la lettera l’ho spedita!!! 😉
Lettera al Signore

Dopo questa breve riflessione, torno a studiare. Da brava studentessa-lavoratrice organizzo bene il mio tempo e se oggi riesco ad avvantaggiarmi sul programma, domani (sole permettendo)…MARE MARE MARE! (Finalmente)

Annunci

Azioni

Information

7 responses

19 05 2007
Lilith

Come ti capisco… io da molto tempo sono ricorsa alla soluzione meno sonno, più incastri, meno tempo perso.

20 05 2007
L.T.

Questo è un problema davvero grave, che affligge tutti noi! Cmq cerca di rilassarti, take it slowly, stakastagista!!!

20 05 2007
Elisa

Come ti capisco!!!
Io mi accontento anche “solo” di 36 ore anzichè 48…

21 05 2007
Stakastagista

Mi fa piacere sapere che è un problema che riguarda un pò tutti, anche se non ne avevo molti dubbi! 😉 Per quanto riguarda il commento di L.T. no problem…sono rilassatissima, altrimenti chi avrebbe resistito alla vita che faccio!!! 🙂 (però grazie per il consiglio!).

21 05 2007
simone

La truffa é quando – cosa che mi é successa la scorsa settimana – dopo un mese di caldo africano passato ovviamente a studiare, uno organizza la sua bella giornata al mare e…..piove!!

21 05 2007
ezekiel

no no per carità 🙂
(che poi mi tocca lavorare di più!)

ciao stakastagì!!

20 03 2008
Misura il tuo stress « Riflessioni di una StakaStagista

[…] lista sarebbe lunga. Avevo provato a chiedere giornate di 48 ore, ma nessuno ha risposto alla mia lettera! Risultato? I miei livelli di stress sono preoccupanti: raggiungono percentuali tra il 95% e il […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: